Kosmous beyond the clouds: Sviluppo, Formazione e Consulenza Informatica

Nasce Orange-box

Con il voto espresso nella mattinata del 9 gennaio 2004 la Camera dei Deputati della Repubblica Italiana ha definitivamente approvato la "Legge Stanca" (così chiamata in riferimento al suo promotore Lucio Stanca, Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie) in materia di accessibilità alle nuove tecnologie digitali ed informatiche da parte dei soggetti disabili.

La Legge Stanca reca degli obblighi nei confronti della Pubblica Amministrazione per quanto riguarda la realizzazione di siti e servizi internet. Tali obblighi comportano anche la nullità dei contratti stipulati ed efficaci sanzioni nei confronti dei dirigenti che non provvedono all'adeguamento alla normativa in tempi ragionevoli.

Gli standard di riferimento per l'applicazione della Legge sono le WCAG (Web Content Accessibility Guidelines) e la WAI (Web Accessibility Initiative), tutte iniziative del W3C (World Wide Web Consortium).

Le PA incontrano spesso problemi non banali nell'applicazione della normativa e nella soddisfazione dei requisiti imposti, problemi legati essenzialmente a due fattori:

  1. Le applicazioni web sono sviluppate con l'ausilio di prodotti proprietari di compagnie multinazionali che non ritengono conveniente o non hanno interesse ad apportare modifiche sostanziali per essere conformi alla normativa che riguarda una parte esigua del loro mercato ovvero non possono soddisfare le diverse regolamentazioni che via via si sviluppano nei vari paesi nei quali sono presenti con i loro prodotti

  2. Gran parte delle applicazioni web esistenti non sono accessibili e renderle tali comporterebbe ingenti costi di reingegnerizzazione del software se non addirittura il rifacimento totale del lavoro già svolto


Spesso vengono proposti dei veri e propri workaraound che consentono di superare il problema dell'accessibilità sviluppando codice custom. Tali soluzioni limitano buona parte delle funzionalità originali del prodotto vanificando i vantaggi che erano stati inizialmente delineati nell'acquisto dello stesso.

Come rendere accessibile quello che già esiste senza dover buttare il lavoro fatto?

Orange-box - Il sistema di analisi del flusso HTML


Kosmous ha realizzato una soluzione che effettua l'analisi del flusso di codice HTML ed interviene sul codice per renderlo accessibile. Il prodotto in oggetto è a tutti gli effetti un filtro che viene posto fra il client che ha richiesto il documento (browser) ed il server web in maniera trasparente all'utente.

L'applicazione dispone di un efficace pannello di configurazione attraverso il quale è possibile impostare i diversi parametri del filtro. L'elaborazione del flusso svolta da Orange-box arriva a soddifare il Conformance level Triple-A del DTD di tipo HTML Strict.
Commenti (0)2004-04-01