Kosmous beyond the clouds: Sviluppo, Formazione e Consulenza Informatica

L'UE contro Microsoft

L'UE ha avvisato la società di Bill Gates che il tempo concessogli sta per scadere, poi Microsoft dovràrispondere alle "nuove prove" raccolte dall'indagine antitrust avviata dall'Unione europea per sospetto abuso di posizione dominante da parte della Microsoft.


Secondo la UE esistono le prove che Microsoft stia sfruttando la sua posizione dominante nel settore dei pc per accrescere il proprio mercato nel settore dei server di fascia bassa (in particolare ci si riferisce all'integrazione del WindowsMediaPlayer all'interno dei sistemi operativi di Redmond).




La richiesta è di "fornire le informazioni di interfaccia necessarie per permettere ai venditori concorrenti di server di fascia bassa di poter competere su un piede di parità", scindendo il player dal sistema operativo.




E' probabile che la UE imponga a Microsoft il pagamento di una multa commisurata al fatturato della società, che quindi sarà verosimilmente piuttosto alta.
Commenti (0)2003-08-06